Pozzato Logo

Mulino a martelli PZ G

Caratteristiche:

  • pezzatura ammessa in alimentazione: 60 - 250 mm
  • numero martelli: 4
  • produzione: da 50 t/h a 200 t/h

mulino a martelli pz g pozzato

Mulino a martelli PZ G per la frantumazione di inerti

I mulini a martelli PZ G Pozzato sono stati progettati per trattare le frazioni 60 – 250 mm e produrre un misto 0 – 100 mm da inviare alla vagliatura finale a secco o con lavaggio.

Come tutti i mulini ad urto Pozzato, i modelli PZ G sono caratterizzati dalla massima facilità di manutenzione e sono dotati di quattro porte apribili lateralmente. Inoltre, questo tipo di mulino a martelli è dotato di centralina e di cilindro idraulico in grado di aprire la parte superiore della macchina per permettere l’accesso anche dall’alto. Non è richiesto alcun attrezzo particolare per accedere all’interno della camera di frantumazione e sostituire le fusioni usurate.

Per mantenere costante nel tempo la curva granulometrica del prodotto finito, i mulini a martelli serie PZ G sono dotati di speciale sistema di regolazione delle corazze. Lo stesso sistema permette anche di variare il prodotto quando il Cliente lo desidera, aumentando o diminuendo la distanza di passaggio dei martelli dalle corazze.

I martelli e tutte le corazze dei mulini Pozzato sono realizzati in lega al Cromo-Molibdeno, che garantisce ad oggi la migliore resistenza all’usura e quindi durata nel tempo. Solo le protezioni del rotore sono realizzate in Manganese.

I mulini ad urto PZ G sono dotati normalmente di quattro martelli per ottenere già una buona quantità di sabbia (circa 30%) partendo da frazioni di notevoli dimensioni.

Quando il materiale da trattare è poco abrasivo, i mulini a quattro martelli PZ G possono essere installati al posto di frantoi a mascelle secondari: in questi casi, oltre alla sopra menzionata sabbia è possibile ottenere dei granulati di ottima qualità.

Sei interessato a questo prodotto?