Pozzato Logo

Impianti di lavaggio per terreni contaminati Soil Washing

In collaborazione con un’azienda leader mondiale nel settore nel trattamento di acque e fanghi, negli ultimi 10 anni Pozzato si è rivolta anche alla realizzazione di impianti di trattamento di rifiuti C&D, di terreni contaminati, di spazzatura stradale e di bottini.

Gli impianti Pozzato per la gestione di rifiuti C&D sono in grado di lavare e di selezionare materiali inerti provenienti da attività di scavo e/o di demolizione e consentono di produrre diverse tipologie di materiali End of Waste.

I nostri impianti di soil washing sono in grado di produrre inerti perfettamente puliti e privi di contaminanti, adatti al riutilizzo negli impianti di produzione di calcestruzzo e/o di conglomerati bituminosi, riducendo in questo modo il consumo di materie prime vergini e l’impatto ambientale.

Gli impianti di lavaggio di terreni contaminati Pozzato sono in grado inoltre di trattare:

  • Rifiuti da spazzamento stradale: il loro trattamento consente di ridurre drasticamente il conferimento in discarica, poiché il materiale inerte viene recuperato e può essere riutilizzato generalmente per l’80% in peso: solo il 20% dovrà essere smaltito in quanto rifiuto.
  • Rifiuti da bottini: come per quelli da spazzamento stradale, il trattamento di fanghi, acque, pozzi e fosse, permette di recuperare materiale inerte perfettamente lavato riducendo in modo molto significativo, sotto l’aspetto del peso, l’apporto in discarica.

Scopri di più sulle nostre case history di installazioni impianti Pozzato.