Prizren (RKS) 2001

L’impianto semi-mobile, su slittoni, è stato realizzato per trattare 100 ton/h di inerte alluvionale avente dimensioni 0 – 400 mm (molto duro ed abrasivo).

Il gruppo primario divide il materiale in ingresso in:

  • 0 – 20 mm, scartato a cumulo quando risulta troppo sporco
  • 20 – 100 mm, inviato direttamente alla frantumazione secondaria
  • 100 – 400 mm, inviato nel frantoio

Il materiale prodotto dal gruppo primario (< 100 mm) alimenta il mulino secondario; il frantumato del mulino ad urto viene inviato alla vagliatura finale a secco per produrre le classiche frazioni per l’asfalto.