Pozzato Logo

St. Moritz (CH) 2019

L’impianto è stato realizzato per trattare 50 ton/h di inerte, avente dimensioni 0 – 60 mm e proveniente da vari siti di scavo.

Il primo vaglio di lavaggio, dotato di deviatore installato all’interno dei canali frontali, è in grado di selezionare le seguenti tre frazioni:

  • la torbida contenente particelle < 4 mm che viene inviata al gruppo di recupero sabbie dotato di pompa ed idro – ciclone per eliminare limi ed argille
  • 4 – 32 mm che può essere inviata nel secondo vaglio di selezione a secco, oppure può essere stoccata a cumulo assieme alla frazione 0 – 4 mm per creare un prodotto misto 0 – 32 mm
  • 32 – 60 mm che viene stoccata a cumulo

Quando il secondo vaglio a secco viene alimentato con la frazione 4 – 32 mm vengono selezionati gli altri tre prodotti finiti adatti al confezionamento di calcestruzzo:

  • 4 – 8 mm
  • 8 – 16 mm
  • 16 – 32 mm